Categorie
Life

Come trovare il tempo per fare quello a cui tieni

Questo è un articolo che ho scritto nel 2017 quando ero dipendente, l’ho ritrovato tra le bozze ed ho pensato che era uno spreco lasciarlo lì e che anche se non rifletteva più il modo in cui gestisco il mio tempo ora, sarebbe potuto essere utile a qualcuno… Buona lettura!

Qualche anno fa incuriosito da MongoDB avevo deciso di iscrivermi ad un corso online. Ogni settimana c’erano dei video con delle domande a cui rispondere ed alcuni esercizi da fare entro la lezione successiva. 
Inizio la prima settimana carico di aspettative, studio facilmente l’introduzione e completo gli esercizi. La seconda settimana già inizia essere più difficile trovare il tempo, ma riesco a svolgere gli esercizi giusto il giorno prima della scadenza. La terza settimana le acrobazie organizzative falliscono, e da lì in poi scema l’entusiasmo e gradualmente abbandono il corso.

Purtroppo non è così raro che le iniziative del nostro tempo libero che si protraggono più di qualche settimana siano difficili da portare avanti. Il tempo che gli dedichiamo è quello che rimane libero dopo il lavoro, la famiglia, gli amici, lo sport e tutti gli altri appuntamenti che abbiamo.

Ma non deve essere per forza così. Recentemente ho letto The one thing, e tra gli altri spunti ne ho trovato uno molto semplice ma molto efficace: il time blocking.
Keller suggerisce di fissare sul calendario degli appuntamenti periodici per portare avanti ciò che più ti interessa, in maniera che il tempo per perseguire i tuoi obiettivi non sia l’ultima cosa in ordine di priorità dopo tutti gli appuntamenti fissati, ma che abbia la giusta priorità.

Da un paio di mesi ho dedicato la prima mezz’ora della mia giornata, dalle 7.30 alle 8.00, per portare avanti il side project che più mi interessa in quel periodo.
È un ottimo momento: a quell’ora non ho ancora acceso il cellulare o visto le notifiche, quindi sono pienamente concentrato e riposato, ed ho modo di usare al meglio le mie capacità per focalizzarmi mezz’ora su ciò che mi sta più a cuore.
È anche una bella sensazione uscire di casa la mattina sapendo già di aver portato avanti qualcosa di bello.

Semplice come sembra, dare un posto sul calendario ai tuoi progetti potrebbe avere un effetto molto concreto sulla tua abilità di concluderli per davvero.

Photo credits: Blu, Chain – Berlin 2007

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...